mercoledì 13 gennaio 2010

a cena col commissario Montalbano

"un piatto funnuto con tanta caponatina che traboccava...da mangiari più che bastevole per dù pirsone. il vino c'era. conzò la tavola."

che belli i libri di Camilleri dedicati al commissario Montalbano, con questi piattoni pieni di mare e di tradizione.
la Ale mi ha regalato un libriccino con alcune delle tante ricette citate nei romanzi...piacevolissimo!

io alle ricette ho apportato qualche piccola modifica!

Sarde a beccafico
per 2 persone
6 sarde
3 fette di pane in cassetta al latte
20grammi tra uvetta e pinoli
2 acciughe sottolio
1 cucchiaio di zucchero semolato
1 cucchiaio di aceto di mele
il succo di mezza arancia e mezzo limone
olio evo
6 foglie di alloro

pulisco le sarde e le apro a libro
metto uvetta e pinoli in ammollo in un pò di acqua tiepida aceto e zucchero, poi le mischio con il pane sbriciolato, acciughe, succo di arancia e limone, un pò d'olio e un pizzico di sale; mescolo per ottenere un composto morbido ma compatto.
dispongo le sarde aperte su una pirofila, vi spalmo in composto, le arrotolo lasciando la coda all'esterno e le metto in fila alternandole con foglie di alloro. un filo d'olio e in forno a 200 gradi per 15 minuti.

Caponatina
per 2 persone
2 melanzane
2 gambi di sedano
1 cipollotto
2 pomodori
50grammi olive verdi spaccate
1 cucchiaio capperi sotto sale
1 cucchiaio zucchero
1 cucchiaio aceto di mele
1 cucchiaio di mandorle in granella
olio evo
basilico
sale, pepe, peperoncino

lavo le melanzane, le taglio a dadini e le lascio a spurgare l'acqua sotto sale per un'oretta.
intanto pulisco il sedano, lo taglio a tocchetti e lo faccio bollire per 10 min.
scotto i pomodori in acqua bollente, levo la pelle e i semi e li taglio a tocchetti.
passata l'ora sciacquo e strizzo bene le melanzane, le asciugo e le friggo in olio bollente per 5 minuti.
le estraggo, e nello stesso olio soffriggo il cipollotto affettato fine e il sedano, aggiungo la granella di mandorle, i pomodori, leolive a pezzi, i capperi dissalati.
salo (poco) e aggiungo pepe e peperoncino, continuo la cottura per 5 min.
aggiungo le melanzane e faccio andare per altri 10 min.
verso lo zucchero e l'aceto e dopo altri 3 min spengo.
la servo tiepida con un pò di basilico.

Tonno grigliato al salmoriglio
1 trancio di tonno
olio evo
mezzo limone
prezzemolo
peperonino
origano
sale

il salmoriglio è un pò modificato rispetto alla ricetta originale, senza aglio e con in più origano e peperoncino.

..."con la panza sodisfatta, e lo spirito macari, s'assittò al tavolino"

2 commenti:

  1. posso venire a cena pure io!
    come mi piace la caponatina!!!...e lo spada sove lo mettiamo?????


    :)))

    ciaooooo

    Terry

    RispondiElimina
  2. un bel trancetto din spada avrebbe completato il piatto! ma saremmo esplosi!!! :-)))

    RispondiElimina