sabato 16 gennaio 2010

la lasagna "ciccionata" con salsiccia e provola affumicata

questa lasagna è il mio cavallo di battaglia.
semplice, sapidissima, ruspante. quando invito amici e parenti a pranzo lei c'è sempre, perchè piace a tutti e soprattutto perchè posso prepararla il giorno prima e poi godermi la compagnia degli invitati.
una vera ciccionata, come dico sempre delle cose golose!

per 6/8 persone
250grammi pasta fresca per lasagne
400grammi provola affumicata
200grammi parmigiano
per il ragù: 300grammi salsiccia, 700ml passata di pomodoro Mutti, verdure miste soffritto, olio evo, cannella, 1dl vino rosso, peperoncino, aglio, sale, pepe
per la besciamella: 1litro latte intero, 100grammi burro, 100grammi farina 00, sale pepe e noce moscata

partiamo!
accendo il forno a 180 gradi

preparo il ragù di salsiccia: soffriggo in olio evo aglio, sedano, cipolla, carote a tocchetti, e una manciata di semi di peperoncino secco. intanto sfilo il tubino alla salsiccia e la sbriciolo. appena il soffritto è biondo aggiungo la salsiccia e la rosolo per bene. verso il vino rosso e faccio evaporare. un pò di cannella, mescolo e aggiungo la passata, sale e pepe. lascio andare a fuoco lento mescolando di tanto in tanto per una quarantina di minuti.

e adesso la besciamella.
in una pentola dai bordi alti fondo il burro a fuoco basso.
aggiungo la farina setacciata piano piano, mescolando sempre con una spatola di legno.
versata tutta la farina, mescolo per un pò sempre su fuoco lento finche il roux diventa biondo.
verso il latte tiepido tutto in una volta e mescolo con una frusta sul fuoco finchè la besciamella raggiunge la consistenza desiderata (da 15 minuti per una besciamella abbastanza liquida a 20 minuti per una un pò più densa. io la faccio andare per 20 minuti)
nel frattempo grattugio la provola a fori larghi e il parmigiano a fori stretti.

compongo la lasagna
ricopro una teglia rettangiolare 35x20 con un foglio di carta forno bagnata e strizzata.
e via: uno strato di pasta, abbondante besciamella, ragù, e formaggi grattugiati.
e così via fino a esaurimento pasta.
ultimo strato besciamella, ragù, parmigiano e qualche ricciolino di burro.
in forno a 180gradi per 15 minuti.

4 commenti:

  1. Ad una ciccionata cosi come resistere!!!
    Anche antistress vista la preparazione anticipata ;-)
    un bacione

    RispondiElimina
  2. sto leccando lo schermo dl pc!

    RispondiElimina
  3. ammazza che goduria... saRsiccia e provola... capisco perchè il tuo cavallo di battaglia!!!
    grande!!! :)

    Terry

    RispondiElimina
  4. Ciao sono Martina e ti scrivo per informarti che su Giallo Zafferano è in corso una raccolta di ricette per il carnevale.
    A carnevale ogni fritto vale, ovviamente l’argomento è la frittura, se hai voglia di partecipare, non devi fare altro che seguire questo link http://forum.giallozafferano.it/carnevale-ogni-fritto-vale/ e dopo una registrazione gratuita che ti richiederà solo pochi click, potrai postare la tua ricotta, la scadenza è prevista per domenica 21 febbraio 2010. Lo scopo della raccolta, oltre che al piacere di condividere e relazionarsi con altri appassionati di cucina è quello di stendere e pubblicare un utile ricettario in pdf scaricabile gratuitamente da tutti. Se Vuoi che anche la tua ricetta ne faccia parte, ti aspettiamo sul forum di Giallo Zafferano. It
    Con simpatia: Martina

    RispondiElimina