martedì 19 gennaio 2010

l'orata in crosta di patate


pur essendo una purosangue veneziana, ahimè, mi rode ammetterlo, non sono una grande amante del pesce.
o meglio, quando sono a casa della mamma, pesce è bello: andiamo insieme al mercato del pesce di Rialto (che nostalgia!) e scegliamo le cose che ci ispirano di più, e poi lei lo prepara.
in queste occasioni adoro il pesce, mia mamma è bravissima a cucinarlo, ha molta fantasia e inventa molti abbinamenti insoliti.

quando sono qui a Milano, la storia cambia.
non è facile trovare pesce di alta qualità a un prezzo abbordabile, e io non sono una grande esperta...

oggi, per la viglia del mio compleanno (35 incoming!) ho deciso di preparare una cenetta di pesce:
gamberoni alla griglia col salmoriglio, e questi filetti di orata con crosta di patate che nella loro semplicità sono molto carini e gustosi!

per 2 persone
2 orate da 300grammi circa l'una
1 patata piccola
2 cucchiaini di senape
1 cucchiaio di vino bianco
1 uovo
sale pepe olio evo

sfiletto le orate.
salto i 4 filetti ottenuti in una padella con un pò d'olio evo a fuoco vivace, 3 minuti dalla parte della pelle, poi li giro, levo le pelli e rosolo 1 minuto il lato senza pelle.

affetto la patatina trasversalmente molto sottile.
verso le fettine di patata in una pentola d'acqua fredda, metto sul fuoco, salo e dal bollore lascio andare per 1 minuto. scolo le patate.

dispongo i 4 filetti di orata sulla placca del forno coperta di carta oleata.
diluisco i due cucchiai di senape con un cucchiaio di vino bianco, e spennello con la salsina ottenuta la superficie dei filetti, e vi appoggio le fettine di patata in modo che sembrino le scaglie del pesce.

spennello le patate con l'uovo sbattuto, un giro di sale e pepe e inforno a 180 gradi sotto al grill per 15 minuti, finchè le patatine son belle dorate.

buona l'orata patatata!!

4 commenti:

  1. Molto interessante.... buoni i tuoi piatti, mi piacerebbe diventare sostenitrice del tuo blog ma non vedo il gadget dei lettori fissi.. appena l'aggiungi (se lo aggiungi), passa a trovarmi e fammelo sapere, mi iscriverò di corsa. Baci.

    RispondiElimina
  2. una bella idea che aiuterebbe a mangiar più filetti di pesce....grazie stella!:)

    ciaoooo
    Terry

    RispondiElimina
  3. Ciao, ti ringrazio per essere passata nel mio blog, ho letto il tuo commento ma non ti vedo tra i miei lettori :(
    Non fa niente, ho visto che hai aggiunto il gadget dei lettori fissi, mi aggiungo volentieri. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  4. siiiii! ci sono!! sono fiorella busanca!!

    RispondiElimina