venerdì 30 aprile 2010

uno scioglilingua. ripetete con me: arrosto arrotolato alla ratatouille. e in più: giveaway di Zucchero & Sale



stanchi della solita fettina? annoiati da hamburger e cotolette?
macchè...è tutto buonissimo!
però oggi mi andava di sperimentare una nuova versione del classico arrosto di vitello.
lo volevo più saporito, più colorato...evvel'ho detto che la primavera mi dopa!

dentro ci ho messo una ratatouille di melanzane zucchine e peperoni, e una frittata.
forse ci ho messo un pò troppe verdure, ma sapete, a me piace arrotolare per eccesso...
infatti all'atto di legare la carne con dentro tutto quel ripieno c'è stata una lotta all'ultimo spago, ma alla fine ce l'ho fatta!!

per 4 porzioni
una fetta larga di fesa di vitello, circa 600grammi (me la son fatta tagliare dal macellaio apposta per fare l'arrotolato!)
4 uova
1 melanzana tonda viola
4 zucchine medie
1 peperone giallo e 1 rosso
sale pepe origano rosmarino aglio olio evo
1dl vino bianco

accendo il forno a 200gradi
lavo le verdure e le taglio a dadini tutti più o meno della stessa dimensione, che dispongo sulla placca del forno e condisco con olio, sale, pepe, origano
inforno per 45 minuti circa.
nel frattempo sbatto le uova con sale e pepe e preparo una frittatona su una padella unta d'olio.
quando le verdure sono cotte e freddate, salo e pepo la fetta di fesa, vi dispongo sopra la frittata e poi ancora qualche cucchiaiata di ratatouille.
arrotolo il tutto e lo lego con spago da cucina.
accendo il forno a 180gradi.
rosolo il rotolo da tutti i lati in una padella con un pò d'olio e burro.
spengo il fuoco, aggiungo sale pepe e un dl di vino bianco.
trasferisco il rotolo sulla placca del forno con tutto il suo sughetto, e inforno per 1 oretta circa. all'occorrenza, in corso di cottura, bagno il rotolo con un pò del suo sugo.
lascio freddare un pò, affetto, e servo su letto di ratatouille rimanente.

mentre aspettiamo l'ora di cena, vi segnalo questa iniziativa carina: il giveaway di Zucchero e Sale a cui partecipo!!!

10 commenti:

  1. Ehi..ma cme sei risucita a mantenere tutto dentro..cioè..a prepararlo e poi talgiarlo avremmo il terrore che il ripieno esca tutto..e non riamnga così bellino!!
    è davvero perfetto ed un'idea alternativa che ci piace parecchio!
    un bacione

    RispondiElimina
  2. mi piace!bella l'idea di tutta quella dleiziosa verdura..brava brava!!!buon week end

    RispondiElimina
  3. Preparazione impeccabile!Bravissima davvero!Un abbraccio e buon fine settimana e 1° Maggio

    RispondiElimina
  4. Lo scioglilingua è simpaticissimo e l'arrosto...ricchissimo! Ottimo il ripieno così ricco di verdure, invoglierebbe anche me a mangiare un po' di carne ;) Un bacio, buon week end

    RispondiElimina
  5. buonissimo questo arrosto arrotolato.... :-) lo proverò volentieri! un bacione.

    RispondiElimina
  6. tu sei un vero spesso... in ogni senso!!!
    ora poi con la ratatouille mi vengono in mente aldo&giovanni&giacomo e via che rido qui da sola!!!
    cmq... stupendo... vedi io mica mi ci metto mai a fare ste cose... secondi tipo arrosto... che vergogna!!!
    ahhh...pensavo....donna.... guarda che devi (se vuoi ovvio) bignettare...e se vuoi son pronta ad una nuova sfida! :)

    baciuzzi!

    RispondiElimina
  7. favoloso questo arrosto, avrà un sapore pazzesco, complimenti ciao ciao

    RispondiElimina
  8. grazie per aver partecipato!:)

    RispondiElimina
  9. che bella idea, anche per smaltire delle verdure avanzate! si, forse con 600 di carne ne andava un po' meno, ma viva l'abbondanza!!

    RispondiElimina