domenica 2 maggio 2010

torta rustica belga!



ah! un bel week end plumbeo! ma ci siamo detti per tutto il tempo: "potrebbe essere peggio: potrebbe piovere!" citando Igor in Frankenstein Jr.
stamattina saremmo dovuti e voluti e andare a fare la spesa, un pò per passare il tempo (che a casa col folletto scatenato dopo 1 ora siamo stremati), un pò per fare rifornimento.
ma...sacrilegium! ieri, 1 maggio, era tutto chiuso, e stamattina tutta Milano - stremata dall'enorme privazione di un sabato asciutto - aveva un solo, grande obiettivo: andare al centro commerciale!
alle 10 del mattino i parcheggi erano tutti già al completo!
no, non ce l'avremmo potuta fare. ci abbiamo rinunciato.
quindi stasera alimentazione di sussistenza.
in frigo sussistevano uno stracchino e 3 cespi di indivia belga...che però all'idea di mangiarli così nudi e crudi non facevo proprio i salti alti.
per fortuna c'era anche della pasta sfoglia.
e allora tortina salata di indivia belga, stracchino, pinoli e uvetta.

mi servono:
1 rotolo di pasta sfoglia
200grammi stracchino
3 cespi di belga (500grammi circa)
una manciata di uvetta
una manciata di pinoli
1 tuorlo d'uovo e un goccio di latte
cipolla, sale, pepe, olio evo

faccio ammollare l'uvetta in acqua tiepida per una mezzoretta.
tosto i pinoli per qualche minuto in una larga padella antiaderente.
nella stessa scaldo poi 2 cucchiai di olio, faccio imbiondire la cipolla, verso l'uvetta scolata e strizzata, e poi aggiungo la belga lavata e tagliata a striscioline.
lascio stufare per 10 minuti, poi faccio freddare e aggiungo i pinoli.
steldo la sfoglia e la riempio con la belga e lo stracchino a pezzetti.
chiudo la pasta e la spennello con un tuorlo sbattuto con un goccio di latte.
inforno a 180 gradi per 20 minuti e lascio freddare prima di servire.

10 commenti:

  1. Una torta salata davvero particolare e gustosa!! Bravissima!! Grazie per essere passata da me!! A presto!

    RispondiElimina
  2. Anch'io avrei voluto farci un salto al centro commerciale....ma poi ho immaginavo che sarebbe stato pienissimo!Ho fatto bene...Però devo dire che hai rimediato alla grande...la torta dev'essere buonissima!Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Come opera di sussistenza è pienamente riuscita! Questa torta rustica dev'essere molto saporita. Qui ieri la pioggia non ce la siamo proprio fatta mancare, sembrava il 2 novembre :((!
    Un bacio, buona settimana

    RispondiElimina
  4. Il mio pensieor via mail sull'uvetta è arrivato tardi :) vedo la stupenda torta salata già bella che fatta e mangiata mi sà... echissà che bontà!...secondo me è un mix di sapori buonissimo!!!
    ottima inuna giornata uggiosa!:)
    baciozzi

    RispondiElimina
  5. Splendida torta.... Anche io ieri mattina son andata a fare la spesa: incredibile, gente impazzita che litigava per un posto alla cassa...

    RispondiElimina
  6. sfiziosa questa cenetta da svuota frigo ahahaah brava e buon inizio di settimana

    RispondiElimina
  7. è proprio vero che la necessità aguzza l'ingegno... ma hai visto che delizia di risultato? ;)

    RispondiElimina
  8. non ho mai provato la belga cotta! dev'essere buonissima questa tortina!

    RispondiElimina
  9. Eccicredo che il 1 Maggio l'Iper resta chiuso!!!!!
    LE CASSIERE NON SON LAVORATORI???
    :-D
    Scusa lo sfogo, ma quando si parla di domeniche e festività gli addetti del commecio vedono i sorci verdi!!!
    Vedi che anche senza iper la cena si porta a tavola ugualmente e che cena!!!!
    Vado a vedere che umore hanno i miei clienti dopo due giorni di serrata!!! Aiuuuuutoooooo!!!

    RispondiElimina
  10. Che buona deve essere questa torta, complimenti.

    RispondiElimina