mercoledì 16 febbraio 2011

La pasta gratin ai 7 formaggi...capitali!




se ve lo state chiedendo, la risposta è: sì è un'atra ciccionata.
sarà che piove, che il periodo di passaggio tra l'inverno e la primavera mi rende inquieta, che 5 mesi di allattamento mi hanno depauperata sul piano lipidico (a questa non ci credo neanche io...), ma ho voglia di cose ipercaloriche.
e questa è una delle cose più formaggiose e confortanti che una mamma stanca ma felice si possa regalare per pranzo.
non quattro, non cinque, non sei....ma ben SETTE FORMAGGI, fusi in una sublimazione di besciamella/fonduta con latte e panna, insaporita da pepe e noce moscata, con una croccante gratinatura al forno.
mio marito scherzando l'ha chiamata la pasta ai 7 formaggi capitali!
adesso elencherò gli ingredienti e sono certa che - come mi succede coi re di roma, i vizi capitali e i nani di biancaneve - ne ometterò uno.
mi dimentico sempre Tarquinio Prisco, l'accidia, e Gongolo.
succede anche a voi?

ho usato, in quantità variabili, per un totale di 350grammi circa di formaggio:
feta, asiago, bastardo del grappa, pepato siciliano, scamorza affumicata, parmigiano, e....?
ah sì, l'emmenthal.
200ml panna fresca
400ml latte
noce moscata, pepe
400grammi penne rigate
50grammi burro + un pò per ungere loa teglia + fiocchetti per gratinare
1 cucchiaio farina
pangrattato

fondo il burro in una pentola, aggiungo la farina e faccio tostare un pò.
verso il latte e la panna e mescolo con una frusta.
aggiungo i formaggi a pezzettini e il parmigiano grattugiato, e mescolo su fuoco basso finchè non si sono fusi.
intanto lesso la pasta 3 minuti in meno di quanto indicato sulla confezione.
aggiungo alla salsa di formaggio pepe e noce moscata.
imburro una teglia da forno, verso la pasta, la salsa, una tazzina di acqua di cottura della pasta.
spolvero la superficie con pangrattato parmigiano e fiocchetti di burro e gratino in forno a 180 gradi per una mezzoretta.
chiedetemi se sono felice!

5 commenti:

  1. Mamma mia...è proprio l'ottavo peccato capitale! Deliziosa.

    RispondiElimina
  2. Evviva l'allattamento sciogligrassooooo!Altro che cavitazione o gigionate simili ;)E che pasta da urloooooooooooo!Bacioni cara, contagi anche me con questa felicità!

    RispondiElimina
  3. urcaaaaaaaaaa!!!una bomba ...di bonta'..meglio non farla vedere a mio marito...bacioni

    RispondiElimina
  4. come sempre una ricetta buonissima!!!complimenti! ciao!

    RispondiElimina
  5. Vado via tre giorni e trovo tre post????
    Che succede???
    Bhè! Se son ciccionate allora la nostra Teppe sta per tornare in pista!!!!
    Un abbraccione!

    RispondiElimina