domenica 31 luglio 2011

Ricette per la capanna/4: le ricette di Libera e Terry!!!

in questo periodo sono un pò latitante e discontinua...problemi di collegamento a internet!

ma ci tengo tanto a pubblicare due ricettine che mi hanno mandato Terry di Crumpets & Co. e Libera di Accanto al camino, per la rccolta Ricette per la capanna!!
quindi approfitto di un momento in cui la rete funziona e - scusatemi ma devo fare in fretta in fretta perchè dura poco - scrivo un piccolo post!!

la raccoltina Ricette per la capanna è nata quasi per caso, e voleva essere una piccola e personale collezione di primi piatti freddi da portare in spiaggia nel periodo estivo.



quando ne ho parlato con Terry e Libera in uno dei nostri incontri veneziani, hanno dato sfogo alla loro creatività ed entusiasmo, ed ecco qui i loro contributi alla raccolta!!
che con mia grande gioia non è più solo personale, e non riguarda più solo i primi piatti ma piatti freddi in generale!!

ed eccovi quindi l'anguria arrosto di Libera



e le polpettine dei pollo e ricotta all'origano e menta della Terry!!



grazie ragazze!!!
per chi volesse dare un contributo alla raccoltina potete mandarmi le vostre ricettine corredate di foto, riferimento e logo della raccolta al mio indirizzo di posta fiorella.busanca@libero.it
grazie anche da parte degli ingordi folletti!!!!

venerdì 22 luglio 2011

ricette per la capanna/3: vi presento la Tep-Paella...una paella to go!!



un'altra ricetta per la capanna, questa particolarmente riuscita e divertente: una paella fredda, to go, take away...insomma, da spiaggia!!
decisamente non convenzionale, ma buona davvero.

ah le convenzioni...
se mi avessero chiesto 15 anni fa come mi sarei vista all'età che ho oggi, avrei forse risposto pensando a un lavoro di un certo livello (dopo tanto studio!), a una bella casa a Venezia con un gatto rosso che si crogiola al sole sull'altana, a un guardaroba serio fatto di completi e abiti eleganti, a una bambina bionda con le lentiggini e i codini che saltella per casa cantando, a una cultura solida (dopo tanto studio!).

ed eccomi infatti qui: a Milano, circondata dalla macchinette e i trattori dei miei due maschiacci, un bel lavoro perso nella crisi, sempre in jeans (perchè tanto per andare al parco giochi...), di 20 anni sui banchi mi son rimasti un paio di nozioni (anche un pò incoerenti tra loro), e ascolto le stesse musiche di 15 anni fa (gli Abba e gli Ace of Base!)

però ho imparato a essere più leggera, a non aspettarmi troppo da me stessa e dagli altri, a non voler insistere quando le cose non sembrano propizie, ad accettare il menu del giorno della vita....
perchè la pianificazione quinquennale (a me particolarmente cara) non è prevista dalle leggi della vita...è puro divertissment!!

ma veniamo alla paella, anzi alla tep-paella:
per 4 persone mi servono:
320grammi riso
1 kilo cozze
1/2 kilo mazzancolle
1/2 kilo calamari
2 fette peto pollo
1 melanzana lunga
un grappolo pomodorini datterini
200grammi piselli surgelati
2 zucchine
aglio, cipolla, olio evo, sale, pepe

preparo ogni cosa singolarnmente:
-lesso il riso in acqua bollente salata, lo raffreddo e lo condisco conn olio evo.
-cuoccio il petto di pollo alla piastra.
-salto le cozze in un wok con olio aglio e una spruzzata di vino bianco.
-pulisco le mazzancolle e le salto in olio e cipolla con una spruzzata di brandy.
-cuoccio i calamari in olio e aglio
-scotto i pomodorini
-in una padella salto zucchine a rondelle e melanzane al funchetto
faccio freddare tutto, salo e unisco in una terrina.

ovviamente la paella to go partecipa alla mia raccoltina Le ricette per la capanna



attenzione!
questa raccoltina non è più solo personale, sto ricevendo dei contributi che al più presto pubblicherò!
chiunque (blogger o libero cittadino) abbia qualche idea da propormi per ricettine fresche da spiaggia (non necessariamente solo primi piatti) può mandare la ricetta con foto alla mia mail fiorella.busanca@libero.it, citando riferimento link e immagine della raccolta!!! grazie!!!

domenica 10 luglio 2011

ricette per la capanna/2: fusilli di kamut con piselli e salmone



arieccomi con un'altro piatto freddo per i nostri pranzi in spiaggia!!
oggi è la volta di fusilli di kamut con piselli e salmone fresco!

mi servono:
180grammi fusilli kamut
1 fetta filetto salmone
300grammi piselli
olio evo, cipolla, sale pepe

cucino la pasta in abbondante acqua bollente e lascio freddare in una ciotola, condita con olio evo.
intanto preparo i piselli in una padella con olio e cipolla, e cucino il salmone su una piastra molto calda.
lascio freddare il tutto, taglio a pezzettini il salmone e condisco la pasta con salmone e piselli!

anche questa pasta partecipa alla mia piccola personale raccoltina: le ricette per la capanna!

giovedì 7 luglio 2011

Frozen Cherry Cheesecake per WHB #291!



il cheesecake è uno dei miei cavalli di battaglia...piace a tutti, si prepara in 10 minuti e si può declinare in mille versioni a seconda dei gusti.
e siccome fa caldo, ed è tempo di ciliegie (ormai delle ultime ahimè) ecco un cheesecake alle ciliegie e in versione gelato!

che bell'idea vero?
ma non è andata così.
e allora...la verità vi prego sul cheesecake...
la verità è che martedì pomeriggio mi decido a fare il mio cheesecake classico, approfittando della pennica dei folletti.
appena metto in fila sulla credenza gli ingredienti e mi appresto all'opera, uno alla volta riemergono inesorabilmente dal sonno entrambi gli scellerati folletti, carichi come catapulte e più che mai decisi a passare un intenso pomeriggio con la mamma.
il piccolo gattonando mi si inchioda alle ginocchia e il grande brandisce il minipimer urlando felice "facciamo il CICCSEICK!!"
va così che, pur essendo una preparazione dalla facilità disarmante, qualcosa va storto.
sarà stato quando schivavo i colpi del batticarne con cui folletto number one riduceva in briciole i biscotti per la base...o mentre ripulivo il piccolo dalle medesime briciole lanciate per terra durante il battimento...
tra i fumi decido di infilare anche delle ciliegie denocciolate nella crema di formaggio.
sarà stato questo?
insomma il cheese cake, anche dopo la cottura, anche dopo le 8 ore di frigo...resta liquido!!!!!!
NOU!!!
resta una sola soluzione: lo infilo nel freezer e ci dormo su.

e come spesso accade, dall'errore si apre un'opportunità.
ne esce una specie di torta gelato, buonissima e perfetta per l'estate.
eccomi dunque a lanciare il FROZEN CHERRY CHEESE CAKE, che parteciperà ad honorem anche al Weekend Herb Blogging #291, ospitato dalla mia cara Libera di Accanto al camino e dalla sua simpaticissima gatta Perla!
tra l'altro (fatalità!!) Libera, una poetessa bucolica tanto romantica quanto solare, ha appena pubblicato una sfilza di variazioni sul cheesecake!!!



grazie come sempre a Brii , Kalyn e Haalo!

ecco come fare il frozen!!
Ingredienti: 150grammi biscotti Tarallucci e Galletti Mulino Bianco misti, 150grammi zucchero, 100grammi burro salato, 500grammi mascarpone, 3uova, 1 cucchiaino canella, la buccia grattata di 1 limone non trattato, 200grammi ciliegie denocciolate.

Preparazione
1. la base biscottosa: riduco in frantumi i biscotti e li mescolo in una ciotola con 50grammi di zucchero, la cannella e 100grammi di burro fuso; mescolo bene e schiaccio il composto sulla base di una tortiera tonda (diam. 22cm), metto in frigo a rapprendersi.
2. il ripieno formaggioso: frullo il mascarpone, le uova, 100grammi di zucchero, la buccia del limone fino ad ottenere una crema omogenea, aggiungo le ciliegie e verso sulla base.
metto in forno già caldo a 160 gradi per 40 minuti, finchè la crema si rassoda e la superficie appare dorata.
3. metto in freezer per una notte!

lunedì 4 luglio 2011

Ricette per la capanna/1: pasta pomodorini feta e olive



come ormai saprete, Tepperella vive a Milano ma è nata e cresciuta a Venezia, e spesso parte coi folletti per andare a trascorrere qualche tempo dai nonni.
al Lido di Venezia la spiaggia libera è praticamente un'utopia...si trovano kilometri di spiaggia più che attrezzata, non solo ombrelloni e lettini ma file e file di capanne!
e una volta accettata l'idea di pagare l'affitto per un mese o per l'intera stagione, la cosa bella è che in spiaggia ci si può vivere!
armadietti per riporre una vera dispensa, ganci per abiti, lettini, tavolo e sedie per il pranzo!!!

d'ora in poi farò una mia piccola personale raccoltina di ricette, che essenzialmente sono piatti freddi che si posson preparare a casa la sera prima o la mattina, per poi gustarli in spiaggia, alla fresca ombra della capanna!!!



questo è il primo piattino della raccolta:
tortiglioni con pomodorini olive kalamata e feta

semplicissimo! per 2 lesso 180grammi di pasta al dente, la condisco con olio evo e metto da parte.
intanto taglio mezzo kilo di pomodorini, una manciata di olive, e sbriciolo 200grammi di feta greca.
aggiungo olio evo, origano, basilico, sale e pepe e condisco la pasta!!